Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Domanda indennità di disoccupazione Naspi: per il 2020 entro 128 giorni

Stampa

Per presentare domanda di disoccupazione Naspi solo per gli eventi verificatisi nel corso del 2020 il tempo a disposizione è di 128 giorni.

Buongiorno, la mia domanda è la seguente: Se è trascorso il limite di tempo dei 68 giorni per richiedere la disoccupazione Naspi, c é qualcosa che posso fare per rimediare?

Nella generalità dei casi la domanda per avere diritto all’indennità di disoccupazione Naspi va presentata entro 68 giorni dall’evento di disoccupazione (perdita del lavoro a seguito di licenziamento o di scadenza contratto a tempo determinato).

Se non viene rispettato il limite previsto dalla normativa si perde il diritto a poter richiedere l’indennità di disoccupazione.

Solo per gli eventi di disoccupazione che si sono verificati nel corso del 2020, però, il  termine è prorogato di ulteriori 60 giorni estendendo così il termine ordinario da 68 giorni a 128 giorni, decorrente dalla data di cessazione involontaria del rapporto di lavoro.

La proroga è stata introdotta dagli articoli 32 e 33 del DL Cura Italia e prevede, quindi, che per gli eventi di disoccupazione che si sono verificati tra il 1 gennaio ed il 31 dicembre 202o la domanda possa essere presentata entro 128 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro.

Se ha perso il lavoro nel corso del 2020, di conseguenza, anche se sono decorsi i 68 giorni ma ancora non ha superato il limite dei 128 giorni, può ancora presentare domanda per avere diritto all’indennità di disoccupazione. Se, invece, sono trascorsi più di 128 giorni dal termine del suo contratto di lavoro, purtroppo, il suo diritto al beneficio è decaduto.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Concorsi ordinari docenti entro il 2021. Preparati con CFIScuola!