Domanda disoccupazione Naspi, quando va presentata

di Patrizia Del Pidio

item-thumbnail

Da quando può essere presentata la domanda di indennità di disoccupazione? Vediamo cosa prevede la normativa di riferimento.

Salve! Il mio contratto di lavoro finisce il 30 di novembre.  Posso andare il 29 di novembre a far la disoccupazione?

Purtroppo no. La Naspi, in ogni caso decorre dall’8 giorno dopo la cessazione del rapporto di lavoro. Il requisito fondamentale per poter richiedere l’indennità di disoccupazione è proprio lo stato di disoccupazione (che non si possiede il giorno prima del termine del contratto).

Si ricorda che la domanda di Naspi va presentata perentoriamente entro 68 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro, pena la decadenza del diritto.

I disoccupati, infatti sono coloro privi di impiego e lei, quindi, sarà privo di impiego dal 1 dicembre, non prima.

La presentazione della domanda di Naspi, che può quindi procedere a fare non prima del 1 dicembre, equivale alla dichiarazione di immediata disponibilità al alvoro (la DID).

Una volta presentata domanda di disoccupazione dovrà procedere, entro 15 giorni, a recarsi presso il centro per l’impiego per stipulare il patto di servizio personalizzato. Se non si presenta entro 15 giorni, in ogni caso, sarà convocato al centro per l’impiego.

La domanda di indennità di disoccupazione Naspi può essere presentata esclusivamente per via telematica (non deve quindi recarsi allo sportello INPS) o in autonomia o rivolgendosi ad un CAF/patronato o ad un professionista abilitato.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile