Domanda disoccupazione NASpI: è online il nuovo servizio Inps

WhatsApp
Telegram

Con una nota l’Inps comunica che si è conclusa la fase sperimentale del nuovo servizio di domanda per l’accesso alla Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego (NASpI). L’Inps, con il messaggio 27 giugno 2023, n. 2385, informa gli utenti che il servizio di Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego (NASpI) rappresenta ora l’unica modalità per accedere all’indennità mensile di disoccupazione.

Il nuovo servizio rappresenta la modalità esclusiva di presentazione della domanda di indennità NASpI per il cittadino e il Contact Center, con un successivo messaggio verrà comunicato il rilascio del nuovo servizio sul Portale degli Istituti di patronato.

Il nuovo servizio di presentazione della domanda è accessibile, per i cittadini, direttamente dal sito internet www.inps.it attraverso il seguente percorso: “Sostegni, Sussidi e Indennità” > “Per disoccupati” > “NASpI: indennità mensile di disoccupazione” > “Utilizza il servizio” > “NASpI – Domanda” > “Utilizza il servizio” > “NUOVA DOMANDA”, autenticandosi con la propria identità digitale di tipo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di Livello 2, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o CIE (Carta di Identità Elettronica).

Messaggio Inps

Leggi anche il precedente messaggio Inps Indennità di disoccupazione NASpI: nuovo servizio per presentare domanda

La domanda interessa anche i docenti e gli ATA con contratto a termine

Per poter accedere al beneficio, i requisiti indispensabili sono:
– lo stato di disoccupazione (ai sensi dell’art. 1, comma 2, lettera c, del D.Lgs. 21 aprile 2000, n. 181);
– aver versato almeno 13 settimane di contributi nei 48 mesi (quattro anni) precedenti l’evento di disoccupazione.

Disoccupazione NASpI supplenti docenti e ATA, novità richieste all’INPS. Requisiti e quando fare domanda

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri