Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Domanda di trasferimento: con la preferenza per un Istituto di Istruzione Superiore IIS si chiedono tutte le sedi di quella scuola

WhatsApp
Telegram

La preferenza territoriale per un IIS comprende tutte le sedi sia nello stesso comune che in comune diverso. Non è possibile differenziare la richiesta

Una lettrice ci scrive:

Scrivo per porre un quesito: nella scelta delle scuole, se si opta per un comune come preferenza e in quel comune vi è un istituto superiore che ha una sede anche in in altro comune, si può essere trasferiti in quella scuola di un comune che non è stato inserito? In questo caso, come si può evitarlo, forse indicando le singole scuole  (preferenza analitica) e non il comune intero?

Un Istituto di Istruzione Superiore (IIS) è un’istituzione scolastica di II grado che comprende più indirizzi e più sedi, anche ubicate in comuni diversi dalla sede principale.

La sede principale, che è la sede di organico, è identificata da un codice meccanografico che è quello che è necessario inserire nella domanda di mobilità per esprimere la preferenza su tale Istituto

La preoccupazione della nostra lettrice è quella di dover prestare servizio, in seguito alla mobilità, in un comune da lei non richiesto nella domanda, ma sede di un plesso appartenente all’IIS da lei inserito nelle preferenze. Si tratta di una preoccupazione motivata in quanto ciò che teme potrebbe verificarsi

Trasferimento in un IIS, non si può scegliere la sede

Nella domanda di trasferimento, nel caso di un IIS, non è possibile esprimere preferenza per il singolo indirizzo o per il singolo plesso appartenente all’Istituto.

Non è quindi possibile differenziare la richiesta escludendo alcune sedi.

Non esistono, infatti, codici meccanografici distinti per ogni sede, in quanto il codice è unico e identifica l’intero Istituto

Il docente, quindi, esprimendo preferenza su un IIS e ottenendo il movimento richiesto acquisirà la titolarità nell’Istituto, ma potrà prestare servizio anche in un comune diverso, se questa sarà la sede che le verrà assegnata dal Dirigente scolastico, sulla quale non ha alcun potere decisionale anche se tale comune non è stato da lei inserito nelle preferenze

 

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

TFA sostegno VII ciclo, ecco il bando. Corso di preparazione: proroga prezzo scontato 120 euro al 31 maggio