Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Domanda di pensione con riscatto laurea e decorrenza trattamento

Stampa
Pensione Opzione donna

La possibilità di presentare domanda di pensione con opzione donna non scade. Ma è bene chiarire alcuni punti sul riscatto laurea.

Anche se l’attuale proroga dell’opzione donna è stata chiamata “proroga 2021”, è bene sottolineare che il diritto a presentare domanda di pensione non si esaurisce il 31 dicembre 2021. Vediamo come procedere per avere diritto alla prestazione con il riscatto della laurea rispondendo ad un nostro lettore che scrive:

Gentilissimi buongiorno, avrei una domanda su opzione donna e riscatto agevolato.

Mia moglie, nata nel 1961 e lavoratrice dipendente, con il riscatto agevolato può raggiungere i 35 anni di contribuzione alla data del 31.12.2020. Ci domandavamo se, inoltrando all’Inps domanda di riscatto e di pensione il prossimo dicembre 2021, la decorrenza della pensione, che nel caso sarebbe gennaio 2022, risulti ammissibile posto che allo stato opzione donna cessa per legge a dicembre 2021.

Se così non fosse, immagino che dovrebbe necessariamente anticipare le domande in questione al novembre 2021, per avere decorrenza della prestazione a dicembre 2021, entro il termine di previsione di “opzione donna”.

Ringrazio sin da ora e saluto cordialmente.

Pensione con riscatto laurea

E’ bene precisare che la proroga dell’opzione donna valida nel 2021 permette l’accesso a tutte le lavoratrici che hanno raggiunto i requisiti entro la fine del 2020 ma non esiste nessun limite temporale alla presentazione della domanda di pensione. La stessa, quindi, può essere richiesta anche in momenti successivi alla fine del 2021 poichè la misura non pone alcuna data di scadenza alla presentazione della domanda.

Di fatto, quindi, anche in assenza di una nuova proroga, la domanda di pensione con il regime sperimentale può essere presentata anche nel 2022 o anni successivi senza il pericolo che possa essere respinta.

Può tranquillamente, quindi, far presentare a sua moglie domanda di pensione a dicembre 2021 ma anche in data successiva se lo desidera.

Ma un chiarimento è opportuno: volendo richiedere il riscatto laurea agevolato (che richiede la scelta dell’opzione contributiva della pensione) è necessario che il riscatto laurea sia richiesto contestualmente alla presentazione della domanda di pensione opzione donna. L’opzione contributiva, esercitata prima della domanda di pensione, infatti, impedisce di poter poi fruire dell’opzione donna. Si rivolga ad un patronato per presentare domanda di pensione con riscatto laurea agevolato contestuale poichè è l’unico modo di poter fruire del riscatto agevolato per la pensione opzione donna.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur