Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Domanda di Naspi respinta, ecco l’errore che non si deve commettere

WhatsApp
Telegram
Pensione Quota 100 e Naspi

Attenzione ad accettare un nuovo lavoro nel periodo di carenza della Naspi, potrebbe portare alla reiezione della domanda.

L’indennità di disoccupazione Naspi è un sussidio molto importante quando si perde il lavoro. Delle volte, non sapendo cosa prevede la normativa, e per la fretta di rioccuparsi, si possono commettere degli errori che pregiudicano il diritto all’indennità. Rispondiamo ad un nostro lettore che ci scrive:

Io ho fatto la richiesta di Naspi però ho iniziato a lavorare Prima di otto giorni da quand’è che ho fatto la richiesta che è stata respinta. Adesso sono occupato cosa devo fare per averla? grazie 

Naspi e periodo di carenza

Quando si presenta domanda di Naspi è necessario sapere che esiste il cosiddetto periodo di carenza. Si tratta dei primi 8 giorni dalla perdita del lavoro che non sono coperti da indennità di disoccupazione. Se nel corso di quei primi 8 giorni, infatti, il disoccupato trova una nuova occupazione, anche temporanea, la Naspi non viene riconosciuta. E’ sempre bene, soprattutto se si tratta di un lavoro a tempo determinato, attendere il trascorrere di quegli 8 giorni prima di sottoscrivere un nuovo contratto. Perchè se il contratto a termine porta importi inferiori agli 8145 euro e dura meno di sei mesi si può percepire una Naspi ridotta e la retribuzione nello stesso momento.

Come è successo a lei che si trova ad avere la domanda respinta. Ovviamente, ora, non può fare nulla per recuperare l’indennità di disoccupazione proprio perchè è occupato. Ma alla scadenza del suo attuale contratto o all’eventuale licenziamento le spetterà la Naspi dell’ultimo rapporto di lavoro che prenderà in considerazione anche il lavoro precedente, sia per la durata che per l’importo spettante. Quindi, in teoria, non ha perduto nulla ma ha solo rimandato l’eventuale momento di averne diritto.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro