Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Domanda 24 mesi per diventare ATA di ruolo, modello di aggiornamento B2: quali servizi inserire, non dimenticare R figli a carico

Stampa
Ata, conferimento supplenze da graduatorie d'istituto

Graduatorie ATA 24 mesi: è possibile presentare la domanda di aggiornamento o primo inserimento entro il 14 maggio attraverso il modello presente su Istanze online dal sito del Ministero dell’istruzione. E’ il modello di domanda che può compilare chi ha raggiunto i 24 mesi di servizio per il profilo considerato. A cosa stare attenti nel compilare la domanda di aggiornamento, modello B2.

Una nostra lettrice chiede

Devo aggiornare la graduatoria 24mesi Ata, sono un’ ass. amministrativa (ex art.59) con supplenza annuale, chiedo cortesemente delle delucidazioni in merito alla compilazione:

1- nel compilare i servizi alle voci profilo di servizio per accesso e profilo in cui si è prestato il servizio, cosa bisogna riportare? 

2- bisogna inserire anche i servizi dichiarati lo scorso anno? 

3- alla preferenza R devo inserire la figlia anche se da poco maggiorenne, ma studentessa e a carico mio? 

In attesa di risposta ringrazio anticipatamente

di Giovanni Calandrino – L’utente che si iscrive per la prima volta nelle graduatorie permanenti ATA 24 mesi deve dichiarare tutti i titoli e tutti i servizi.

L’utente che aggiorna una graduatoria in cui era già presente lo scorso anno deve inserire solo i titoli e i servizi non precedentemente dichiarati.

Chi aggiorna deve utilizzare, all’interno della domanda, il modello B2

L’utente che aggiorna un profilo e si inserisce in un altro deve dichiarare tutti i titoli e tutti i servizi: sarà l’ufficio che valuterà la domanda a non valutare i titoli e i servizi precedentemente valutati.

L’utente deve infatti, per ogni titolo e servizio dichiarare la validità del titolo:

▪ Titolo valido ai fini dell’inserimento

▪ Titolo valido ai fini dell’aggiornamento

▪ Titolo valido ai fini dell’inserimento/aggiornamento

Considerando che sta solamente aggiornando deve dichiarare “Titolo valido ai fini dell’aggiornamento”.

Quando inserire la preferenza R “Figli a carico”

I figli, anche se naturali riconosciuti, adottivi, affidati o affiliati sono considerati a carico se nell’anno 2020 non hanno posseduto redditi che nel loro insieme concorressero alla formazione di un reddito complessivo superiore a 4.000 euro, per i figli di età inferiore a 24 anni e non superiore a 2.840,51 euro per i figli che abbiano oltrepassato tale limite di età.

Le dichiarazioni concernenti i titoli di riserva, i titoli di preferenza limitatamente alle lettere M, N, O, R e S, riportate nel bando e nel Modello di domanda, nonché le dichiarazioni concernenti l’attribuzione della priorità nella scelta della sede, di cui agli artt. 21 e 33, commi 5, 6 e 7 della Legge 104/92, devono essere necessariamente riformulate dai candidati che presentino domanda di aggiornamento della graduatoria permanente, in quanto trattasi di situazioni soggette a scadenza che, se non riconfermate, si intendono non più possedute.

Una guida completa

Concorso per graduatorie ATA 24 mesi, come si compila la domanda [GUIDA UIL]

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur