Docenti Stem, Gallo (M5S) insoddisfatto: “Assumere velocemente chi ha ottenuto l’abilitazione con il concorso”

Stampa

”Dobbiamo investire sulla formazione che serve al Piano di transizione digitale ed ecologica. Il decreto del Governo, che prevede la call veloce di docenti che insegnano discipline Stem (tecnologia, scienza, ingegneria, matematica) non ha sortito gli effetti sperati”. Lo dichiara in un intervento in Aula il deputato M5S, Luigi Gallo.

E’ stato realizzato un concorso veloce, sono state individuate le persone che hanno superato le prove, ma le assunzioni tardano ad arrivare nonostante la carenza di insegnanti in queste discipline. Sollecito una discussione su questo punto per assumere velocemente il personale che ha ottenuto l’abilitazione Stem con il concorso, un personale già qualificato e che ci permette di accelerare le riforme del Piano nazionale di ripresa e resilienza”, conclude il pentastellato.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!