Docenti, spiegate Leopardi con il rap di Anastasio. Idea del critico musicale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I docenti di lettere potrebbero usare il brano di Marco Anastasio, concorrente del programma di talent scout X Factor, per spiegare Leopardi. 

Il suggerimento arriva dal critico musicale, Paolo Talanca, con un articolo pubblicato su Il Fatto Quotidiano. “Mi permetto quindi di dare un consiglio – scrive Talanca – ai miei colleghi insegnanti di Lettere: provate a usare anche questa canzone per spiegare Leopardi“.

La canzone a cui fa riferimento Talanca è “La fine del mondo” del rapper napoletano. “Non solo è scritta benissimo – sostiene Talanca – con immagini convincenti dentro la metrica. Forma e contenuto si inseguono e non scelgono mai soluzioni banali. Il riferimento alla propria poetica (questo suo termine non credo sia casuale), il decadentismo dei primi versi, lo spirito rivoluzionario, il senso di disgusto e irrisione verso le “magnifiche sorti e progressive” del genere umano che si crede invincibile, la scintillante dignità di una fine “eroica”“.

Talanca ammette che non basta certo far ascoltare la canzone per spiegare il poeta di Recanati nella sua completezza, ma sicuramente gli studenti non dimenticherebbero una lezione impostata con un metodo così innovativo e con il linguaggio dei ragazzi.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione