Docenti sovrannumerari: quale domanda compilare, come non commettere errori [VADEMECUM]

Forniamo un utile vademecum, grazie alla consulenza tecnica del Prof. Paolo Pizzo, che riguarda tutto quello che dovrebbe fare il docente una volta individuato soprannumerario. Quali possibilità ha? Quale domanda deve compilare e soprattutto come deve essere compilata per non commettere errori? 

Il docente individuato come perdente posto è da considerare riammesso nei termini per la presentazione, entro 5 giorni dalla data di comunicazione dell’accertata soprannumerarietà, del modulo domanda di trasferimento.

Il docente  può:

  • presentare domanda di trasferimento condizionata
  • presentare domanda di trasferimento volontaria
  • non presentare domanda di trasferimento

Inoltre, Il docente dichiarato soprannumerario può trovarsi in due diverse situazioni:

  • Può aver già presentato domanda di mobilità volontaria nella piattaforma ministeriale Istanze Online.
  • Non ha presentato alcuna domanda di mobilità volontaria nella piattaforma ministeriale Istanze Online.

Nell’ipotesi che i docenti interessati abbiano già presentato domanda di trasferimento entro il termine previsto dall’Ordinanza Ministeriale sulla mobilità, la nuova domanda in modalità cartacea va a sostituire integralmente quella presentata in precedenza.

La domanda in modalità cartacea segue le stesse modalità e gli stessi criteri di quella volontaria che si presenta in modalità online, tuttavia con una differenza:  c’è una parte della domanda che non si può compilare nella normale domanda online e che invece deve ora essere obbligatoriamente compilata dal docente dichiarato soprannumerario. Vediamo quale.

Scarica il vademecum

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia