Docenti senza entusiasmo, precari “a vita” e con stipendi bassi. Dati OCSE

Stampa

Deludente il profilo degli insegnanti che viene fuori dal rapporto ocse Pisa 2018 sia sul piano degli apprendimenti che sul piano della professione docente.

Docenti demotivati

Docenti demotivati con stipendi tra i più bassi d’Europa, precari emigrati e con poco entusiasmo nel lavoro. Infatti, gli studenti di 15 anni alla domanda se durante le lezioni i docenti erano sembrati entusiasti e divertiti del loro lavoro  hanno risposto negativamente.

Tra i paesi in cui si riscontra lo stesso grado di “entusiasmo” troviamo paesi come l’Albania, Kosovo e Korea. L’Italia è al 58esimo posto su 76.

Bassi anche i rendimenti degli studenti

Anche gli studenti mostrano dati che non lasciano gioire. Infatti, per quanto riguarda le capacità di lettura raggiungono un punteggio di 476, inferiore alla media OCSE (487), collocandosi tra il 23° e il 29° posto tra i paesi OCSE.

Mentre in matematica, se non troviamo eccellenze, si riesce a stare nella media europea  (Italia 487 vs OCSE 489)

Il commento politico

Il Ministro Fioramonti è intervenuto sulla questione affermando senza mezzi termini che i dati preoccupano “non perché siano diversi da quelli di un anno fa ma perché sono molto peggio rispetto a quelli di 20 anni fa”.

Stampa

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette. Corso con iscrizione e fruizione gratuite