Docenti precari con 3 anni di servizio in GaE e GPS sono quasi 500mila. Conteggio dal 2012/13, come si conta anno scolastico, chi rientra

WhatsApp
Telegram
didattica a distanza e-learning

I precari con tre annualità di servizio svolte negli ultimi 11 anni iscritti nelle graduatorie provinciali per le supplenze sono veramente tanti: 483.419. Si evince dagli ultimi dati forniti dal Ministero sulle iscrizioni nelle GPS e nelle GAE.

Nello specifico, mettendo mettendo insieme i dati del totale di iscritti nelle GPS e nelle GAE per la scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado, si arriva proprio alla cifra di oltre 483 mila docenti con diversi anni di supplenza alle spalle.

In particolare, abbiamo:

Scuola dell’infanzia: 51.671

Scuola primaria: 62.248

Scuola secondaria di primo grado: 119.346

Scuola secondaria di secondo grado: 250.154

Bisogna evidenziare come il numero maggiore di precari con 3 anni di servizio negli ultimi 11 si trovano nella scuola secondaria di secondo grado 250.154, mentre invece all’infanzia ne abbiamo 51.671.

Nelle graduatorie ad esaurimento, invece, il numero totale di docenti con almeno 3 anni di servizio alle spalle è di 16.169, con, al contrario, una maggiore prevalenza di iscritti nella scuola dell’infanzia, 9514, e una scarsa presenza invece nella scuola secondaria di primo grado, che ne conta 88.

Scuola dell’infanzia: 9514

Scuola primaria: 4982

Scuola secondaria di primo grado: 88

Scuola secondaria di secondo grado: 1585

Come è stato effettuato il conteggio

L’anno di partenza viene considerato il 2012/13 e inserito verosimilmente anche il 2022/23, con fotografia scattata a fine ottobre 2022 (quindi i contratti assegnati fino a quella data)l,

Dal conteggio sono stati eliminati i docenti di ruolo e le nomine  a tempo determinato finalizzate al ruolo.

Sono state contate solo le supplenze con almeno 180 giorni di servizio nell’anno considerato, indipendentemente dall’ordine di scuola e tipo di posto /insegnamento (naturalmente non sappiamo se, ad esempio, nelle prossime riforme sarà richiesto l’anno di servizio specifico, circostanza che potrebbe modificare questo dato).

Il piano Valditara

Ricordiamo, che il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha annunciato che proprio per i docenti con esperienza penserà ad una fase transitoria che possa portare tutti questi insegnanti alla stabilizzazione.

Come già spiegato, resta comunque il riferimento della riforma del reclutamento del Pnrr per agire in tal senso. Riforma che già prevede alcune specifiche proprie per chi ha già maturato almeno 3 anni di servizio negli ultimi 10.

Nelle prossime settimane probabilmente ci saranno delle novità in merito.

WhatsApp
Telegram

TFA Sostegno VIII CICLO. La pubblicazione del decreto è imminente. Preparati con il metodo ideato da Eurosofia