Docenti precari: come calcolare i giorni di ferie

WhatsApp
Telegram

Il calcolo delle ferie per i docenti con contratto al 30 giugno può risultare complesso. Diversi quesiti sono stati posti durante la diretta, organizzata dalla redazione di Orizzonte Scuola, con l’avv. Walter Miceli: abbiamo provato a fare chiarezza.

La disciplina delle ferie per i docenti di ruolo e a tempo determinato è regolata dalle stesse norme, sebbene ci sia una differenza significativa legata alla durata del contratto. I docenti di ruolo, secondo l’articolo del contratto collettivo nazionale, maturano 30 o 32 giorni di ferie (a cui aggiungere i giorni di riposo da fruire durante l’anno scolastico), a seconda della loro anzianità di servizio:

  • 30 giorni di ferie per chi ha un’anzianità inferiore a 3 anni;
  • 32 giorni di ferie per chi ha un’anzianità superiore a 3 anni.

Per i docenti a tempo determinato, invece, le ferie sono proporzionali al servizio prestato.

“Il calcolo delle ferie per i docenti con contratto al 30 giugno – spiega l’avv. Miceli – si basa su una proporzione matematica. È necessario prendere in considerazione i giorni di servizioprevisti nel contratto, inclusi i giorni di malattia e gli altri periodi di assenza retribuita. Successivamente, si moltiplica questo numero per 30 se si ha un anno di servizio, o per 32 se si hanno oltre 3 anni di anzianità di servizio. Infine, si divide il risultato ottenuto per 360. In questo modo si otterrà il numero dei giorni di ferie spettanti. È importante fare riferimento al contratto individuale per conoscere l’estensione temporale del contratto e considerare tutti i giorni di servizio e le assenze retribuite nella formulazione del calcolo”.

Ad esempio, se un insegnante con 2 anni di servizio ha lavorato per 180 giorni, le sue ferie saranno calcolate proporzionalmente rispetto ai 360 giorni di un insegnante di ruolo. Questo significa che avrà diritto a 15 giorni di ferie anziché 30. 

La proporzione

360 : 30 (oppure 32) = 180 : x

RIVEDI LA DIRETTA

WhatsApp
Telegram

Concorso Dirigenti scolastici, preselettiva superata? Preparati per lo scritto