Docenti precari ancora in GaE a Roma il 2 settembre: danneggiati da provvedimenti a favore degli assunti 2015

Stampa

comunicato – Il COORDINAMENTO NAZIONALE DOCENTI GAE ha organizzato una mobilitazione per il 2 settembre a Roma alle ore 10,30 davanti al MIUR  Piazza Bernardino da Feltre, Viale Trastevere per la salvaguardia dei diritti dei docenti rimasti nelle Graduatorie ad Esaurimento nel rispetto della legge 107.

comunicato – Il COORDINAMENTO NAZIONALE DOCENTI GAE ha organizzato una mobilitazione per il 2 settembre a Roma alle ore 10,30 davanti al MIUR  Piazza Bernardino da Feltre, Viale Trastevere per la salvaguardia dei diritti dei docenti rimasti nelle Graduatorie ad Esaurimento nel rispetto della legge 107.

L'emendamento Puglisi e altre modifiche hanno stravolto tale legge a danno di chi ne aveva fatto affidamento. Togliendo il vincolo triennale, con le assegnazioni provvisorie, è stato favorito chi, invece, era consapevole che le immissioni in ruolo (quelle con La Buona Scuola) sarebbero state a livello nazionale.

Cercando di risolvere un problema, se ne sta causando uno peggiore: per accontentare i neoassunti e non farli partire (rischio che era, invece, previsto proprio nel piano di assunzione nazionale), si stanno danneggiando tutti i docenti precari rimasti nelle GAE, che hanno letto, compreso e rispettato la 107 e che non si aspettavano che questa poi venisse cambiata a posteriori.

Coordinamento nazionale Docenti GAE

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur