Docenti pendolari, la vita di sacrifici di Romina in cui molti si riconoscono

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La storia della docente Romina che fa la pendolare ogni giorno per raggiungere la scuola, stando un’ora e venti sul pulmann (che raggiunge con la sua auto), poi un autobus e una metro, è quella in cui molti docenti si riconoscono. 

Il Tg3 ha le dedicato un servizio, ma non certo perché il suo caso sia eccezionale. Anzi. Romina si alza alle 5 per fare colazione, prepararsi e raggiungere la sua classe, i suoi alunni e affrontare, al termine dell’orario scolastico, il percorso a ritroso da Roma a Cassino.

La maestra ha 44 anni e sogna, come tante, il trasferimento. Orari e impegni pesanti che non le consentono una grande vita sociale.

VITA DA PENDOLARE DA CASSINO A ROMA

Sveglia alle 5, colazione veloce e poi un'ora e venti di pullman per arrivare al lavoro. Alla sera il percorso inverso, cena e a dormire. È la vita da pendolare di Romina, insegnante di 44 anni con il sogno del trasferimento.Il servizio dell'inviata Valeria Papitto per il Tg3 delle 19 del 6 febbraio 2019

Posted by Tg3 on Wednesday, February 6, 2019

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione