Docenti neoassunti 2021/22: riepilogo normativo. Cos’è la formazione in ingresso. FAQ

WhatsApp
Telegram

Aperto l’ambiente online Indire per i docenti neoassunti nell’anno scolastico 2021/22. L’Ufficio scolastico di Brescia con delle FAQ dedicate ai neoimmessi in ruolo riepiloga le norme che regolamentano l’anno di prova e formazione dei docenti. La formazione del personale neoassunto è normata dagli articoli dal 437 al 440 del d.lgs. 297/1994, come modificati dall’art.1, commi dal 115 al 120 della L. 107/2015.

La C.M. 267/1991, ha ordinato in un unico testo tutte le disposizioni relative all’anno di formazione dei docenti, sparse in molti altri testi, a partire dalla L. 270/1982.

Il piano di formazione del personale docente neoassunto per l’a.s. 2014-15, presentato con le note MIUR n. 6768/2015 e n. 11511/2015, ha delineato il nuovo modello sperimentale di formazione in ingresso.

La L. 107/2015 art. 1 commi dal 115 al 120 ha dettato le nuove disposizioni in materia di svolgimento del periodo di formazione e prova del personale neoassunto con contratto a tempo indeterminato e, tra gli aspetti innovativi, l’obbligatorietà della formazione in servizio degli insegnanti.

Con il D.M. 850/2015 sono stati individuati gli obiettivi, le modalità di valutazione del grado di raggiungimento degli stessi, le attività formative e i criteri per la valutazione del personale docente ed educativo in periodo di formazione e di prova, la C.M. 36167/2015, la nota 28515/2016 ha confermato il modello formativo.

Con la nota 30345 del 4 ottobre 2021, il Ministero ha inteso confermare il modello formativo già utilizzato negli scorsi anni scolastici, ripristinando la possibilità per un contingente ridotto di docenti (su domanda), di dedicare una parte del monte ore a visite di studio svolte in scuole caratterizzate un contesto professionale innovativo.

Il percorso formativo prevede attività in presenza e attività on-line. Queste ultime sono attività strettamente connesse con i laboratori, per consentire di documentare il percorso, riflettere sulle competenze acquisite, dare un “senso” coerente al percorso complessivo. Sono svolte in piattaforma INDIRE nella sezione che ospita il Portfolio professionale cui solo il docente può accedere Home | Neoassunti a.s. 2021/2022 (indire.it)

Che cos’è la formazione in ingresso?
Le iniziative formative si inquadrano nella complessiva offerta di opportunità di formazione in servizio per il personale della scuola. Esse sono caratterizzate dalla valorizzazione “dell’esperienza sul campo” dei docenti e dall’accompagnamento verso la piena autonomia di ricerca culturale, didattica ed organizzativa. La modalità proposta comprende:

• un incontro propedeutico di carattere informativo e di stimolo culturale;
• il bilancio iniziale delle competenze professionali che ogni docente curerà con l’ausilio del suo tutor
. A tal fine sarà fornito un modello digitale all’interno della piattaforma on-line predisposta da INDIRE
• il bilancio di competenze iniziale sarà tradotto in un patto formativo professionale (punto di incontro fra le esigenze delle nuove professionalità in ingresso e il piano per la formazione docenti a livello di istituto) che coinvolge docente, tutor e dirigente scolastico;

• specifici laboratori di formazione organizzati dalle le Scuole Polo di ciascun Ambito, sulla base dei bisogni rilevati, la cui frequenza è obbligatoria per complessive 12 ore di attività;

• a partire dal terzo mese di servizio avranno inizio momenti di reciproca osservazione concordati tra docente tutor e docente in anno di formazione (peer to peer), per favorire il consolidamento e il miglioramento delle capacità didattiche e di gestione della classe;

• la formazione on-line sarà curata da INDIRE, con la messa a disposizione di una piattaforma dedicata, in cui ogni docente potrà documentare, in forma di portfolio, le proprie esperienze formative, didattiche e di peer review.
• il bilancio delle competenze finale: il docente traccia un bilancio delle proprie competenze raggiunte in forma di autovalutazione con l’obiettivo di delineare i miglioramenti raggiunti e i punti che restano da potenziare;
• le attività formative saranno concluse con un incontro finale8 (o altra modalità, in ottemperanza alle disposizioni eventualmente prescritte per l’emergenza sanitaria) per la valutazione dell’attività realizzata.

FAQ

Tutto sui neo immessi in ruolo 2021/22

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO