Docenti insultati su FB, alunni sospesi. Per Fini l’uso della rete deve essere insegnato a scuola

di redazione
ipsef

red – Il Presidente della Camera mette in guardia sui rischi di internet. Intanto a Lodi sospesi studenti per aver insultato dei docenti su FaceBook.

red – Il Presidente della Camera mette in guardia sui rischi di internet. Intanto a Lodi sospesi studenti per aver insultato dei docenti su FaceBook.

"Oggi viviamo in un’epoca dominata dalla rete" A sottolinearlo è lo stesso Fini intervenendo a Bagheria per la presentazione del libro "L’Italia che vorrei", e per tale motivo ritiene "necessario inserire tra le materie scolastiche una sorta di guida all’uso della internet. Una pedagogia positiva per mettere in guardia i giovani dai rischi che possono correre navigando online"

Sarà ciò che hanno pensato i genitori, i docenti e i dirigenti che si sono visti, loro malgrado, proiettati nel mondo di Facebook, allorchè alcuni studenti della scuola media Ognissanti di Codogno hanno inserito delle immagini di propri docenti sul socialnetwork corredate da improperi.

La punizione è scattata automaticamente, difatti la Dirigente li ha sospesi. ”Questo è successo perchè i nostri ragazzi – ha dichiarato la Dirigente –  sono buttati alla mercè della tecnologia senza nemmeno conoscerla adeguatamente”.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione