Docenti III anno FIT e DM 631/2018, assegnazione scuola prima delle immissioni in ruolo

Stampa

I docenti FIT, ossia coloro i quali hanno partecipato al concorso straordinario riservato agli abilitati, le cui graduatorie sono state pubblicate dopo il 31/08/2018 ed entro il 31/12/2018, sono stati destinatari di un’apposta misura ai fini delle assunzioni in ruolo.

DM 631/2018

La misura suddetta è stata introdotta con il DM 631/2018, sulla base del quale gli aspiranti, le cui graduatorie sono state pubblicate dopo il 31/08/18 ed entro il 31/12/18, hanno effettuato la scelta della provincia (nel DM si parla di ambiti in quanto ancora vigenti) con decorrenza giuridica ed economica dal 1° settembre 2019.

La misura è stata posta in essere per recuperare i posti non assegnati in ruolo lo scorso anno scolastico, tuttavia si è rivelata controproducente per gli interessati che hanno potuto scegliere soltanto nell’ambito del contingente previsto per il 2018/19, precludendosi così la possibilità di una sede migliore.

I sindacati hanno proposto al Miur di far scegliere nuovamente la sede a tali docenti, ma dal Ministero nessuna apertura.

Le istruzioni operative riguardanti le immissioni in ruolo a.s. 2019/20 mettono una pietra tombale sull’argomento.

Assegnazione scuola prima delle immissioni in ruolo 2019/20

Nelle istruzioni operative leggiamo quanto segue:

Si ricorda di completare, prima dell’avvio delle operazioni di immissione in ruolo, la procedura di assegnazione della scuola di titolarità per i docenti di cui al D.D.G. n. 85/208, nonché, ai sensi dell’articolo 8 del CCNI della mobilità per l’a.s. 2019/2020, per i docenti individuati ai sensi del D.M. n. 631/2018 nell’ambito della provincia accantonata nelle recenti operazioni di mobilità.

Prima delle nomine in ruolo, dunque, va assegnata la scuola:

  • ai docenti che hanno svolto nel 2018/19 il terzo anno FIT (tali docenti restano nella scuola in cui hanno svolto il predetto anno FIT, salvo casi di contrazione di organico);
  • ai docenti FIT di cui al DM 631/2018, ossia coloro i quali hanno già scelto la provincia nell’ambito del contingente 2018/19.

Questi ultimi docenti (DM 631/2018), in seguito alle modifiche della legge di bilancio al D.lgs. 59/2017, sono assunti in ruolo, avviati al percorso annuale di formazione e prova, valutati e confermati in ruolo.

Documenti Miur per le immissioni in ruolo 2019/20:

Allegato A

Decreto Ministeriale

 nota del 31 luglio 2019

Prospetti contenenti il contingente ripartito a livello regionale;

Prospetti elaborati a livello provinciale, classe di concorso/tipo posto riportanti disponibilità ed esuberi al termine delle operazioni di mobilità;

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia