Docenti fuori sede, lavorare al Nord costa caro: si arriva a spendere fino a 1.200 euro al mese! Il blocco dei trasferimenti si paga [INDAGINE]

Vincolati o immobilizzati. Sono migliaia i docenti di ruolo che non riescono da diversi anni a cambiare sede di lavoro. I blocchi e le penalizzazioni in termini di trasferimento hanno infatti creato un forte malcontento ma soprattutto problemi di natura economica non indifferenti. Partiamo dal presupposto che sono migliaia gli insegnanti che dal Sud si sono trasferiti al Nord, prima come precari e poi con contratto a tempo determinato.