Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Docenti e ATA non vaccinati che rientrano in servizio, multa da 100 euro per tutti o solo per gli over 50? Da chi sarà erogata?

WhatsApp
Telegram

Docenti e ATA non vaccinati che rientrano in servizio, multa da 100 euro per tutti o solo per gli over 50? Da chi sarà erogata? La domanda è stata posta da un nostro lettore durante il Question Time svolto in diretta nella giornata di ieri dalla nostra redazione, che ha visto rispondere alle domande la Dirigente scolastica, Paola Bortoletto dell’ANDIS.

La domanda nasce dal contenuto del “Decreto Riaperture” e dalla circolare esplicativa del Ministero dell’istruzione che fornisce indicazioni in merito al provvedimento.

Nel Decreto, da un lato viene ribadito che l’obbligo vaccinale per il personale scolastico vige fino al 15 di giugno 2022, ma che il personale inadempiente agli obblighi può rientrare in servizio pagando una sanzione amministrativa contenuta nell’art. 4-sexies del decreto-legge 44/2021 (pari a 100 euro)

La sanzione, ricorda la Bortoletto durante la diretta su Orizzonte Scuola, riguarda l’inadempienza vaccinale del personale, non rispetto all’età. Quindi sarà emessa a tutti coloro che non sono vaccinati ma che rientreranno in servizio indipendentemente dall’anagrafica.

Altra questione riguarda chi erogherà la multa. Se le modalità di erogazione rispecchieranno il meccanismo già messo in essere in occasione dell’obbligo vaccinale per gli ultra cinquantenni, sarà l’Agenzia delle entrate che si interfaccerà con il sistema sanitario e invierà le multe. “Tutt’al più – dice la Bortoletto – alle scuole sarà chiesto di inviare i nomi di quanti non sono vaccinati e rientreranno in servizio”

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur