Docenti e ATA in pensione, come essere certi di potervi accedere dal 1° settembre 2021

Stampa

Docenti pensionati dal 01/09/2021, cosa succede dopo aver presentato l’istanza di cessazione dal servizio e quella di pensione? Come si viene informati del pensionamento? A cose serve l’accesso all’area riservata del sito dell’Inps?

Domande

I docenti interessati hanno presentato, tramite istanze online, domanda di cessazione dal servizio entro il 7 dicembre 2020, secondo quanto indicato nella nota del Ministero dell’Istruzione n. 36103 del 13 novembre 2020.

Oltre alla domanda di cessazione, gli interessati hanno presentato domanda di pensione all’Inps, attraverso una delle seguenti modalità:

1) presentazione della domanda on-line accedendo al sito dell’Istituto, previa registrazione;
2) presentazione della domanda tramite Contact Center Integrato (n. 803164);
3) presentazione telematica della domanda attraverso l’assistenza gratuita del Patronato.

L’invio all’Inps della domanda è necessario per il pagamento della pensione. Infatti, chi presenta solo l’istanza di cessazione ma non quella di pensione, non si vedrà pagata quest’ultima.

Gestione domande

Presentate le due istanze succitate, gli interessati devono attendere il corso della pratica, gestita dalla scuola/ambito territoriale provinciale territorialmente competente e dall’Inps, sino alla comunicazione degli esiti.

Gli ambiti territoriali provinciali competenti o le istituzioni scolastiche degli interessati hanno sistemato le posizioni assicurative di questi ultimi entro il 5 febbraio 2021.

Sistemate le posizioni assicurative, le sedi competenti dell’Inps stanno procedendo all’accertamento del diritto a pensione, compito questo da svolgere entro il 24 maggio 2021. In alcune province l’Istituto di Previdenza ha già provveduto al predetto accertamento.

Successivamente all’accertamento del diritto a pensione da parte dell’Inps, le cessazioni sono convalidate in SIDI.

Comunicazione esiti

La comunicazione degli esiti al personale interessato avviene tramite la scuola che, ricevuta la comunicazione dall’ATP competente, notifica all’interessato (in genere tramite email) la cessazione dal servizio dal prossimo 1° settembre (2021).

L’ATP, invece, pubblica sul proprio sito l’elenco delle cessazioni, ove sono indicate le scuole in cui si verificano le cessazioni e i posti/classi di concorso dei docenti che andranno in pensione.

Quanto al pagamento della pensione dal 01/09/2021, è sufficiente aver presentato all’Inps l’istanza di pensione.

Cedolino, CU e altri servizi sito Inps

Accedendo al sito dell’Inps, tramite il proprio codice fiscale e il PIN rilasciato dall’Istituto oppure tramite SPID oppure tramite Carta di identità elettronica 3.0 o tramite la Carta Nazionale dei Servizi, è possibile fruire di diverse funzionalità, quali:

  • cedolino pensione
  • ultimo cedolino
  • confronta cedolino
  • visualizza cedolini
  • visualizza elenco prospetti di liquidazione (Modelli TE08)
  • elenco deleghe sindacali
  • gestione deleghe sindacali su trattamenti pensionistici
  • comunicazioni
  • dettaglio recapiti
  • modifica dati personali
  • riepilogo dati anagrafici
  • riepilogo dati anagrafici e di pagamento
  • informazioni Posta Elettronica Certificata
  • variazione ufficio pagatore
  • visualizzazione e modifica dati anagrafici, indirizzo e recapiti
  • recupero Certificazione Unica
  • stampa Certificazione Unica

Per richiedere il PIN Inps segui le istruzioni fornite dall’istituto medesimo

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur