Docenti all’estero: tutto da rifare per le graduatorie 2021 a causa di un errore del sistema

Stampa

Il Ministero dell’Istruzione ha urgentemente convocato i sindacati il 9 agosto per fornire i dovuti chiarimenti. Nella predisposizione del sistema Polis, per i docenti non è stata aggiornata la funzione sul punteggio minimo per l’ammissione alla prova orale, nel 2019 era di 25 punti, mentre nel 2021 è stato abbassato a 20 punti: questo ha comportato la non ammissione di tutti i candidati con punteggio fra i 20 ed i 24 punti.

Così come segnala la Flc Cgil, il Ministero ha contattato il gestore della piattaforma che dovrebbe poter risolvere il problema in giornata, per cui l’Amministrazione provvederà a breve sia ad emanare un decreto di annullamento delle graduatorie dei docenti elaborate e pubblicate il 6 agosto sia a pubblicare delle nuove graduatorie, con lo slittamento dei tempi per i reclami, la pubblicazione delle graduatorie definitive ed il calendario degli orali.

Il Ministero dell’Istruzione ha inoltre comunicato che la scelta di pubblicare le graduatorie in un’area riservata accessibile ai soli interessati deriva da un’interpretazione del responsabile del trattamento dei dati personali e dell’Ufficio concorsi del MAECI stesso che hanno letto in forma particolarmente restrittiva le Linee Guida del Garante della Privacy per la gestione dati sui siti delle Pubbliche Amministrazioni (2014) e l’art.2-ter del D.lgs 196/2003 e successive modificazioni.

Il Ministero dell’Istruzione ha fornito infine altre informazioni:

  • i colloqui orali per il personale ATA cominceranno il 31 agosto, mentre per i dirigenti scolastici il 7 settembre;
  • la seconda commissione che valuta le domande dei docenti con priorità non ha ancora completato le valutazioni, che saranno terminate e rese note a breve;
  • le graduatorie del 2019 sono pubblicate per ora con i soli inserimenti legati all’esecuzione di recenti sentenze di ricorsi di docenti esclusi: in un secondo momento si provvederà a ripulire le graduatorie e avviare le individuazioni per il 2021/22 (anche se per alcune graduatorie si sta già procedendo);
  • il MAECI sta lavorando ad una propria piattaforma che dovrebbe gestire i prossimi bandi concorsuali, che sono previsti già per l’autunno 2021 per le graduatorie che si esauriranno con le nomine 2021/22.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur