Docenti di discipline giuridiche ed economiche. On. Lavagno al Ministro: necessari in ogni scuola

WhatsApp
Telegram

Massimo Iaretti, Coordinatore Apidge Piemonte – Riparte dal Piemonte la “riscossa” della presenza del diritto a scuola e la rivalutazione del ruolo dei docenti che lo insegnano?

Massimo Iaretti, Coordinatore Apidge Piemonte – Riparte dal Piemonte la “riscossa” della presenza del diritto a scuola e la rivalutazione del ruolo dei docenti che lo insegnano?

Con le ultime riforme, in particolare quella che porta la firma di Maria Stella Gelmini, una materia strategica per la formazione di futuri cittadini, lavoratori ed imprenditori, è stata ulteriormente ridimensionata, sino ad eliminarla nei percorsi liceali.

A prendere a cuore il problema, sollevato da Apidge – Associazione insegnanti discipline giuridiche ed economiche è stato il deputato casalese Fabio Lavagno, già ospite nel convegno di presentazione della sede regionale a Torino nel giugno scorso.

“Con l’approvazione della Buona Scuola – spiega – il Governo ha accolto un mio ordine del giorno in cui si chiedeva che a tutti i docenti assunti venisse garantita pari dignità professionale e che l’assegnazione dei compiti fosse correlata ai titoli professionali e alle relative competenze.”

In modo particolare questa raccomandazione sollecitava la presenza di un insegnante di discipline giuridiche ed economiche in tutte le scuole.

Lo stesso Lavagno sottolinea ancora che : “In base alla specificità della propria formazione e specializzazione, il docente delle discipline giuridiche è in grado di assicurare il potenziamento degli insegnamenti, sia per quanto riguarda la convivenza civile e alla cittadinanza attiva, ma anche per un efficace intervento didattico in economia politica e finanziaria, sicurezza sul lavoro ed educazione stradale”.

Sul territorio una delegazione Apidge, guidata dal presidente Ezio Sina e dal coordinatore del Piemonte Massimo Iaretti, e da Manuela Martino e Giovanna Musone ha incontrato l’assessore regionale all’istruzione Gianna Pentenero.

Ma anche Lavagno non ha intenzione di fermarsi qui: “Ho chiesto da qualche giorno, tramite un’interrogazione parlamentare, al ministro se intenda emanare e con quali tempistiche, disposizioni per poter garantire la figura del docente di Discipline Giuridiche ed Economiche nelle scuole”.

 

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro