Docenti di ruolo su sostegno, UIL: possono accettare nomina su posto comune. Intervenga il Miur

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Docenti di ruolo titolari su sostegno: possono accettare immissione in ruolo su posto comune. 

Nella mattina odierna, abbiamo segnalato l’errore dell’USR Puglia che non consente ai docenti di ruolo su sostegno, con vincolo quinquennale ancora non concluso, di accettare la nuova nomina su posto comune proposta dalle graduatorie del concorso 2018.

Immissioni in ruolo: docenti di ruolo su sostegno possono accettare nomina su posto comune

Sulla vicenda è intervenuto il sindacato UIL sostenendo la tesi sopra riportata, ossia che i docenti di ruolo titolari su sostegno possono accettare nuova assunzione su posto comune, in quanto il vincolo riguarda la mobilità. 

Ecco la posizione della Uil:

Nonostante la richiesta della UIL Scuola e delle altre organizzazioni sindacali, l’USR Puglia non si sposta di una virgola.
Secondo la UIL Scuola vanno riviste le posizioni di quei docenti che, avendo partecipato formalmente e superato un regolare concorso, ora si ritrovano a essere “prigionieri” di un vincolo inesistente di 5 anni sul sostegno.
Sono queste le parole di Gianni Verga – Segretario Generale della UIL Scuola Puglia, che prosegue:”La norma citata, che l’amministrazione sta mal interpretando (punto A 12 dell’allegato A delle Istruzioni Operative), si riferisce soltanto alla mobilità professionale.
È ora che il MIUR intervenga per far prevalere l’interpretazione corretta della norma e l’uniformità di comportamento tra i territori regionali.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione