Docenti di ed. motoria alla primaria: il Ministero chiarisce su orario, programmazione, valutazione, compresenza. NOTA

WhatsApp
Telegram

Con la nota 2116 del 9 settembre il Ministero dell’Istruzione fornisce chiarimenti in merito all’insegnamento di educazione motoria nelle classi quinte della scuola primaria da parte di docenti specialisti per l’anno scolastico 2022/23. I chiarimenti riguardano l’orario, l’obbligo di frequenza, il curricolo, la valutazione, i supplenti.

Per quanto riguarda l’orario, la nota spiega che le ore di educazione motoria, affidate a docenti specialisti forniti di idoneo titolo di studio, sono aggiuntive rispetto all’orario ordinamentale di 24, 27 e fino a 30 ore. Rientrano invece nelle 40 ore settimanali per gli alunni delle classi quinte con orario a tempo pieno. In queste ultime, per le classi quinte a tempo pieno, le ore di educazione motoria possono essere assicurate in compresenza.

La frequenza delle lezioni è obbligatoria, le attività connesse all’insegnamento di educazione motoria sono infatti affidate al docente specialista, e rientrano nel curricolo obbligatorio e, pertanto, la loro frequenza non è né opzionale né facoltativa.

L’educazione motoria sostituisce l’educazione fisica, per cui i docenti di posto comune delle classi quinte non progettano più ne realizzano attività connesse all’educazione fisica. Le ore precedentemente utilizzate per tale insegnamento vengono attribuite ad altre discipline del curricolo obbligatorio.

Sulla contitolarità e la valutazione degli apprendimenti, il Ministero dell’Istruzione chiarisce che i docenti specialisti di educazione motoria fanno parte a pieno titolo del team docente della classe quinta a cui sono assegnati, assumendone la contitolarità congiuntamente ai docenti di posto comune. Ne deriva che essi partecipano alla valutazione periodica e finale degli apprendimenti per ciascun alunno della classe di cui sono contitolari.

Infine un chiarimento sull’attribuzione delle supplenze fino al 31 agosto e 30 giugno: gli USP attingono dalle GPS delle classi di concorso A048 e A049.

Per le supplenze da conferire sulla base dello scorrimento delle graduatorie di istituto, in assenza di graduatorie specificamente riferite all’insegnamento dell’educazione motoria nella scuola primaria, gli istituti comprensivi utilizzano le graduatorie della classe di concorso A049.

NOTA

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur