“Docenti del Sud furbetti e offrono offerta qualitativa sensibilmente più bassa”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

A dirlo Sibau, consigliere regionale di Autonomia Responsabile, che anticipa i contenuti di una interrogazione.

In breve, Sibau propone per il Friuli docenti locali e chiede interventi che salvaguardino le posizioni in graduatorie dei docenti Friulani.

“Non è una crociata contro gli insegnanti meridionali – tiene a precisare Sibau su triesteprima.it – ma una doverosa riflessione guidata dalla volontà di fare giustizia. In Friuli Venezia Giulia abbiamo un corpo docenti di livello eccellente. Non c’è alcun bisogno di andare a pescare insegnanti dal Sud, dove, statistiche alla mano, l’offerta qualitativa è sensibilmente più bassa“

“Servono – ha continuato – provvedimenti per tutelare la posizione acquisita dagli insegnanti iscritti nelle graduatorie delle province del Friuli Venezia Giulia dal rischio di essere superata dagli insegnanti che hanno maturato i loro titoli di studio e di specializzazione negli istituti del meridione. È noto a tutti che i parametri di giudizio del merito adottati dagli istituti scolastici e di specializzazione presenti al Nord sono di gran lunga più severi rispetto a quelli adottati al Sud. Quindi un confronto sulla base dei soli titoli diventa impari, favorendo i furbetti del Mezzogiorno che arrotondano le loro valutazioni“

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione