Docenti in attesa del PAS ricevuti al Miur: tempi presunti di attivazione del corso; allo studio un decreto per rendere spendibile da subito un titolo abilitante

di Lalla
ipsef

red – L’Adida ci comunica che il 13 settembre una delegazione, insieme al Coordinamento Mida Precari, è stata ricevuta al Miur dal dott. Chiappetta e dal vice capo di Gabinetto del Ministro Dott. ssa Marcella Gargano. Gli argomenti affrontati: i tempi di attivazione dei PAS e la possibilità di un decreto utile per rendere spendibile il titolo abilitante.
PAS: il Sen. Di Biagio presenta emendamento per l’inclusione dell’anno 2012/13

red – L’Adida ci comunica che il 13 settembre una delegazione, insieme al Coordinamento Mida Precari, è stata ricevuta al Miur dal dott. Chiappetta e dal vice capo di Gabinetto del Ministro Dott. ssa Marcella Gargano. Gli argomenti affrontati: i tempi di attivazione dei PAS e la possibilità di un decreto utile per rendere spendibile il titolo abilitante.
PAS: il Sen. Di Biagio presenta emendamento per l’inclusione dell’anno 2012/13

I tempi di attivazione del PAS

Nell’incontro con i sindacati il Miur aveva comunicato che i corsi dovrebbero terminare entro giugno – luglio 2014. Adida anticipa che "per quanto riguarda i tempi di attivazione, il MIUR propende per Gennaio/Febbraio 2014, anche se le divergenze con il mondo universitario ed i relativi malumori sono apparsi molto evidenti", questo significa che anche per il primo dei corsi PAS potrebbe esserci l’iscrizion con riserva in graduatoria.

Supplenze

Nel comunicato Adida giunto in redazione leggiamo che il dott. Chiappetta ha "evidenziato la non intenzione di aprire anticipatamente le graduatorie, accennando contemporaneamente che è allo studio un decreto per rendere spendibile da subito un titolo abilitante. Questo non nell’ottica di un salva TFA, ma all’interno di un discorso più generale che permetta anche a coloro che si abilitano nel secondo e terzo ciclo PAS di non attendere inutilmente un successivo aggiornamento delle graduatorie stesse. Tenendo conto dei tempi tecnici di approvazione e che ancora il progetto è una bozza, il Dott. Chiappetta si è sentito di rincuorare chi di noi accetta ora gli incarichi annuali. Egli sostiene che i contratti siglati non verranno rescissi e che comunque non c’è ancora niente di veramente deciso"

Criteri di differenziazione TFA ordinario – PAS

Dal discorso della delegazione con i vertici del Ministero è emerso che "anche i criteri di differenziazione TFA ordinario e PAS non solo non sono stati definiti, ma nemmeno appaiono all’ordine del giorno per il MIUR. Per Luciano Chiappetta, i tempi utili per una discussione sulle ipotesi di valutazione, vanno infatti posticipati alla fine del primo ciclo PAS." Il comunicato integrale

A Casal Di Principe il Ministro riceve una delegazione di tieffini ordinari per una soluzione alle supplenze 2013/14

Versione stampabile
anief anief
soloformazione