Docenti assunti da Gps, dopo l’anno di prova sono in ruolo a tutti gli effetti: lo chiede il sindacato Anief con un emendamento al DL Sostegni ter

WhatsApp
Telegram

Anief – Il superamento dell’anno di prova di un docente comporta l’automatica sua assunzione a tempo indeterminato: i 12mila insegnanti assunti, in ogni ordine e grado scolastico, vanno assorbiti nei ruoli e hanno gli stessi diritti, anche ai fini della mobilità professionale, dei colleghi di ruolo. Lo sostiene il sindacato Anief, attraverso un emendamento al disegno di legge 2505 Sostegni ter, presentato in audizione ai senatori della VI Commissione del Senato.

L’EMENDAMENTO PRESENTATO

ANNO DI PROVA NEO-ASSUNTI 2021 GPS All’articolo 19, al comma 3, inserire il seguente comma: All’articolo 59 del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, coordinato con la legge di conversione 23 luglio 2021, n. 106, il comma 7 è sostituito dal seguente: “7. In caso di positiva valutazione del percorso annuale di formazione e prova il docente e’ assunto a tempo indeterminato e confermato in ruolo, con decorrenza giuridica dal 1° settembre 2021, o, se successiva, dalla data di inizio del servizio, nella medesima istituzione scolastica presso cui ha prestato servizio a tempo determinato. La negativa valutazione del percorso di formazione e prova comporta la reiterazione dell’anno di prova ai sensi dell’articolo 1, comma 119, della legge 13 luglio 2015, n. 107”. Conseguentemente il comma 8 è soppresso.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur