Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Docenti assunti da Call veloce GPS sostegno per il ruolo 2023: si potrà rinviare l’anno di prova e poi chiedere assegnazione provvisoria?

WhatsApp
Telegram

Dal 9 agosto p.v. gli interessati potranno presentare domanda di partecipazione alla procedura per chiamata straordinaria. Si può rinviare l’anno di prova e poi l’a.s. successivo chiedere assegnazione provvisoria?

Assunzioni straordinarie sostegno 2023/24

Come già lo scorso, anche per il  2023/24, le immissioni in ruolo ordinarie sono seguite da una procedura straordinaria di assunzione da GPS sostegno I fascia e relativo elenco aggiuntivo, prevista dal DL n. 44/2023 (convertito in legge n. 74/2023) e disciplinata dal DM n. 119/2023.

La procedura in questione si articola in:

  • assunzioni, per il solo a.s. 2023/24, dalle GPS sostegno I fascia e relativo elenco aggiuntivo, qualora residuino posti vacanti e disponibili dopo le ordinarie immissioni in ruolo (da GaE e GM, nonché tramite Call veloce), assunzioni che saranno effettuate a tempo determinato (al 31/08) nella provincia di inclusione pieno titolo nella I fascia delle GPS o negli elenchi aggiuntivi. Per partecipare alla procedura, gli aspiranti presentano istanza nell’ambito della procedura dell’assegnazione delle supplenze (la domanda è unica, per cui ciascun aspirante compila le sezioni di interesse),tra il 17 e il 31 luglio 2024;
  • svolgimento eventuale call veloce qualora, a seguito dello scorrimento delle GPS e degli elenchi aggiuntivi suddetti, residuino ancora posti vacanti e disponibili; in base alla call veloce, gli interessati potranno presentare istanza di assunzione in una provincia diversa da quella di pertinenza della GPS in cui risultino iscritti;
  • svolgimento, nel corso del contratto a tempo determinato, dell’anno di formazione e prova di cui all’articolo 13/1 del D.lgs. n. 59/2019 e il cui mancato superamento o rinvio comportano la reiterazione dello stesso (anno di prova);
  • svolgimento, oltre a quanto previsto per l’anno di prova, innanzi al Comitato di valutazione, di una lezione simulata (per quest’ultima il Comitato è integrato da un componente esterno, individuato dal dirigente titolare dell’USR tra dirigenti scolastici, dirigenti amministrativi e dirigenti tecnici), il mancato superamento della quale comporta la decadenza dalla procedura ed è preclusa la trasformazione a tempo indeterminato del contratto. Il servizio prestato viene valutato quale incarico a tempo determinato;
  • superati anno di prova e lezione simulata, assunzione a tempo indeterminato e conferma in ruolo, con decorrenza giuridica dalla data di inizio del servizio con contratto a tempo determinato (quindi dalla data di inizio del servizio dall’a.s. 2023/24), nella medesima istituzione scolastica presso cui hanno prestato servizio a tempo determinato.

Call veloce straordinaria

Come sopra riportato, qualora non sia possibile assegnare tutti i posti disponibili (autorizzati per le assunzioni), si svolge la procedura per chiamata (o mini call veloce oppure call veloce straordinaria, per distinguerla da quella ordinaria), finalizzata all’assunzione degli aspiranti in territori diversi da quelli di inclusione nelle GPS sostegno I fascia/elenco aggiuntivo. Nello specifico, possono partecipare alla call veloce straordinaria gli aspiranti inclusi a pieno titolo nelle suddette graduatorie/elenchi che:

  • abbiano presentato domanda per essere assunti nella provincia di inclusione nelle GPS sostegno I fascia/elenco aggiuntivo;
  • non abbiano ottenuto l’incarico;
  • non siano stati rinunciatari per le sedi non espresse ovvero per non aver presentato domanda ovvero non abbiano rinuncia all’incarico assegnato.

Gli aspiranti interessati a partecipare alla call veloce straordinaria presentano domanda, tramite Istanze Online, dalle ore 09.00 del 9 agosto alle ore 9.00 dell’11 agosto 2023, come indicato dal MIM con apposito Avviso.

Quesito

Una nostra lettrice chiede quanto segue:

Avrei una domanda da porre in riferimento alle mini call veloce per il sostegno. Se partecipo per una regione diversa dalla mia e poi scopro di essere incinta, posso bloccare l’anno di prova e poi effettuarlo in assegnazione provvisoria nella mia provincia?

La nostra lettrice potrà rinviare, ricorrendone i motivi, l’anno di prova, in quanto previsto dal DM n. 226/2022 che lo disciplina, al cui articolo 2/3 leggiamo: Il percorso di formazione e periodo annuale di prova in servizio è rinviabile nei casi di fruizione di assegno di ricerca o di frequenza di dottorato di ricerca, sino al primo anno scolastico utile dopo la fine dell’impegno, oltre che in tutti gli altri casi previsti dalla normativa vigente. Detto ciò ricordiamo alla lettrice che il congedo di maternità può essere fruito sino a partire dal settimo mese di gravidanza (a meno che non sia in interdizione per complicanze della gestazione, considerata al pari del predetto congedo), se fruito 2 mesi prima e 3 mesi dopo il parto. Tale congedo infatti è fruibile in una delle modalità di seguito indicate: due mesi prima del parto e tre mesi dopo oppure un mese prima del parto e quattro mesi dopo ovvero dopo il parto entro i successivi cinque mesi (D.lgs. 151/2001 e ss.mm.).

Quanto alla possibilità di svolgere l’anno di prova in assegnazione provvisoria, se nel 2023/24 la lettrice non svolgerà l’anno di prova (causa gravidanza, con le precisazioni di cui sopra, oppure perché non raggiunga comunque i 180 giorni di servizio, di cui almeno 120 di attività didattiche cui è subordinato il superamento dell’anno di prova), sarà ancora una docente a tempo determinato e non potrà partecipare alle operazioni di assegnazione provvisoria per l’a.s. 2024/25 (a prescindere da quel che sarà il prossimo CCNI).

Per completezza di informazione, ricordiamo che i docenti assunti dal concorso straordinario bis e dalle GPS sostegno I fascia nel 2022/23, hanno presentato domanda di assegnazione provvisoria (pur essendo ancora docenti a tempo determinato) per il 2023/24, la cui convalida è stata subordinata al superamento dell’anno di prova svolto nel medesimo 2022/23 (così: chi ha superato l’anno di prova sta partecipando ai movimento, diversamente da chi non lo ha superato). Non svolgendo l’anno di prova, nell’ipotesi in cui anche il prossimo anno si preveda una soluzione come quella appena descritta, la nostra lettrice non potrebbe comunque presentare domanda di assegnazione provvisoria.

Assunzioni da GPS sostegno 2023: parte lo scorrimento di prima fascia ed elenchi aggiuntivi, dal 9 all’11 agosto domanda per la call veloce. GUIDA

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia