Docenti Abilitati Uniti: sciopero l’11 settembre per chiedere apertura GaE e conferma ruoli

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Docenti Abilitati Uniti – Noi Docenti Abilitati Uniti in difesa del NOSTRO DIRITTO CALPESTATO DA 20 ANNI DI MALAGESTIONE POLITICA chiediamo che venga rispettato il diritto che ci appartiene da sempre!

Per far capire al governo che non ci arrendiamo saremo a Roma l’11 settembre. Davanti a Montecitorio manifesteremo il nostro dissenso nei confronti del DECRETO DIGNITÀ che LICENZIA 7.000 docenti già assunti a tempo indeterminato (e ritenuti idonei da commissioni istituite dallo stesso Miur) e ne DECLASSA altre centinaia di migliaia, togliendo loro la dignità di un lavoro stabile. DIFENDEREMO L’EMENDAMENTO DE PETRIS approvato al Senato E SOSTERREMO QUELLI DA NOI PRESENTATI CONGIUNTAMENTE AD ANIEF respinti alla Camera.

La manifestazione vedrà la presenza di tutte le regioni italiane. Tutti i docenti abilitati di ogni ordine e grado saranno INCATENATI fra loro, come simbolo del destino ingiusto che li accomuna.

Sarà inoltre previsto un flash mob con tanto di cappio bianco al collo, simbolo dei licenziamenti e dei declassamenti che il governo intende portare avanti con il Decreto Dignità.

NOI CHIEDIAMO GIUSTIZIA, RIVENDICHIAMO QUEL DIRITTO CHE CI SPETTA DA SEMPRE: APERTURA GAE E CONFERMA RUOLI DEI DOCENTI CHE HANNO SUPERATO ANNO DI PROVA. È ora di dire BASTA!

Versione stampabile
anief
soloformazione