Docente universitaria di latino sospesa per quattro mesi: portava il marito agli esami e insultava gli studenti

WhatsApp
Telegram

Una docente di lingua e letteratura latina all’Università del Salento, è stata sospesa di quattro mesi. Il consiglio di amministrazione dell’ateneo ha preso la decisione su richiesta della commissione di disciplina, con la sospensione che entrerà in vigore il 1° luglio.

L’insegnante è finita sotto inchiesta dopo la ricezione di una lettera da parte di alcuni studenti indirizzata al rettore e alla ministra dell’Università. Gli studenti hanno lamentato la presunta condotta inappropriata della docente, riferendo atteggiamenti che hanno portato alcuni di loro a cercare supporto psicoterapeutico.

La lettera ha anche sollevato preoccupazioni sull’inusuale presenza di un ex docente dell’Università del Salento e marito della docente che avrebbe partecipato agli esami nonostante non avesse più l’autorizzazione per farlo. Questa circostanza, insieme al presunto comportamento della docente, è stata ritenuta “assolutamente inammissibile” dal rettore.

In risposta alle accuse, l’insegnante ha dichiarato in un’intervista con il Corriere della Sera che le affermazioni erano infondate e diffamatorie, intese solo a screditarla. La docente ha confermato, tuttavia, la presenza del marito, anche lui ex professore di latino, durante gli esami, sostenendo che avrebbe interrogato alcuni studenti su loro richiesta.

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA