Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Docente trasferito su una cattedra orario esterna: per avere l’anno successivo una cattedra interna questa dovrà essere vacante

Stampa

Il docente trasferito su una COE rimarrà su tale tipologia di cattedra anche gli anni successivi se non si libererà una cattedra interna

Una lettrice ci scrive:

Ho avuto il trasferimento in città su cattedra COE su 3 scuole. Vorrei sapere : l’anno prossimo quando rifaranno le graduatorie di istituto nella scuola di titolarità non sarò più l’ultima  poiché ho molta anzianità di servizio. Cambierà qualcosa nella mia cattedra COE?”

L’assegnazione di una cattedra orario esterna  può avvenire in seguito a trasferimento di un docente nella scuola o in base alla graduatoria interna di istituto se si tratta di una COE ex-novo, cioè una cattedra non presente nell’organico dell’anno precedente , costituitasi per una sua contrazione, che deve essere attribuita ad un docente titolare nella scuola in servizio l’anno precedente su cattedra interna.

Nel caso indicato dalla nostra lettrice non si tratta di una COE ex-novo, ma di una cattedra orario esterna presente nell’organico che le è stata assegnata per trasferimento. In questo caso la sua assegnazione non è condizionata dalla graduatoria interna di istituto

A chi spetterà l’anno successivo la COE?

L’anno successivo, l’attribuzione della COE, assegnata alla docente con il trasferimento ottenuto,  rimarrà invariata. La nostra lettrice, infatti rimarrà su cattedra orario esterna a prescindere dal punteggio e, come chiarisce l’art.11 commi 2 e 3 del CCNI sulla mobilità, potrà passare su cattedra interna soltanto se questa risulterà priva di titolare che la libera per pensionamento o mobilità in uscita.

Nel caso di COE ex-novo, invece, attribuita sulla base della graduatoria interna di istituto, la sua assegnazione, come chiarisce il comma 8 del succitato art.11,  ha carattere annuale e potrà cambiare l’anno successivo in base alla posizione occupata dai docenti in graduatoria.

Conclusioni

La nostra lettrice, quindi, se il prossimo anno non si avrà a disposizione, nell’organico della sua scuola di titolarità, una cattedra interna priva di titolare, dovrà rimanere sulla COE anche se non sarà in ultima posizione nella graduatoria interna di istituto

 

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia