Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Mobilità: docente trasferito in una scuola scelta nella domanda ha vincolo triennale, anche se non è “la preferita”

Stampa

Il docente trasferito in una scuola richiesta con preferenza analitica è nel vincolo triennale a prescindere dall’ordine di inserimento della preferenza

Una lettrice ci scrive:

Sono entrata in ruolo nell’anno 2019/2020, volevo chiedervi una consulenza per quanto riguarda la mobilità. Lo scorso anno ho indicato nella domanda di trasferimento 10 preferenze, mi è stata assegnata la scuola scelta come quarta. In questo caso a vostro avviso conta come scelta di preferenza puntuale o non essendo la prima scelta, quest’anno posso ripresentare la domanda di trasferimento? Se non posso ripresentarla posso almeno presentare la domanda di assegnazione provvisoria?

Il  trasferimento volontario può essere disposto su una preferenza analitica o su una preferenza sintetica. Nei due casi le conseguenze in relazione al vincolo triennale sono differenti

Il vincolo triennale, così come stabilito nell’art.2 comma 2 del CCNI sulla mobilità, non interessa, infatti, tutti i docenti soddisfatti nella mobilità volontaria, ma soltanto coloro che risultano ottenere il movimento richiesto su specifiche preferenze.

Trasferimento o passaggio con preferenza sintetica

Il docente che ottiene il movimento volontario su una preferenza sintetica inserita nella domanda, sarà sottoposto al vincolo triennale soltanto se la preferenza corrisponde al comune di titolarità. Per qualsiasi altro comune richiesto non si applica tale vincolo temporale

Trasferimento o passaggio con preferenza analitica

Il docente che ottiene il movimento volontario su una preferenza analitica inserita nella domanda, sarà sottoposto al vincolo triennale in qualsiasi scuola ottenuta e inserita analiticamente tra le preferenze territoriali.

Non ha alcuna influenza l’ordine con il quale le scuole sono inserire nella domanda, infatti il vincolo vale sia per la prima scuola indicata che per quella inserita in ultima posizione

Conclusioni

La nostra lettrice, quindi, soddisfatta nel trasferimento in una scuola richiesta, è nel vincolo triennale e non potrà partecipare alla mobilità nel successivo triennio.

Se ha i requisiti necessari potrà comunque partecipare alla mobilità annuale e chiedere, quindi, il movimento di suo interesse (assegnazione provvisoria)

 

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur