Docente trasferito in altra provincia? Vanity fair racconta la tua storia

di Lalla
ipsef

red – La rivista Vanity Fair è interessata a raccogliere (e raccontare) storie emblematiche di precari dell’insegnamento che, costretti a trasferirsi più o meno temporaneamente in un’altra città per motivi di punteggio, lasciano a casa situazioni di forte disagio (figli piccoli, mariti, mogli, genitori anziani, malati ecc…). Conoscete coppie/famiglie che sono sfasciate dopo anni di lontananza forzata? Mamme con figli piccoli che fanno le pendolari a 1000 e più km?

red – La rivista Vanity Fair è interessata a raccogliere (e raccontare) storie emblematiche di precari dell’insegnamento che, costretti a trasferirsi più o meno temporaneamente in un’altra città per motivi di punteggio, lasciano a casa situazioni di forte disagio (figli piccoli, mariti, mogli, genitori anziani, malati ecc…). Conoscete coppie/famiglie che sono sfasciate dopo anni di lontananza forzata? Mamme con figli piccoli che fanno le pendolari a 1000 e più km? Genitori che hanno perso pezzi di vita dei propri figli per rincorrere la chimera di una cattedra? Scrivete a [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione