Un docente svizzero su dieci è a rischio burn-out

WhatsApp
Telegram

GB – Uno studio condotto dalla città di Zurigo è giunto alla conclusione che un docente svizzero su dieci è a rischio di esaurimento nervoso, per questo l’associazione di categoria, che rappresenta gli insegnanti elvetici, ha deciso a Basilea,nel corso dell’assemblea generale di DCH, di  proteggere e promuovere la salute dei maestri, varando una serie di misure concrete.

GB – Uno studio condotto dalla città di Zurigo è giunto alla conclusione che un docente svizzero su dieci è a rischio di esaurimento nervoso, per questo l’associazione di categoria, che rappresenta gli insegnanti elvetici, ha deciso a Basilea,nel corso dell’assemblea generale di DCH, di  proteggere e promuovere la salute dei maestri, varando una serie di misure concrete.

Secondo lo studio, sugli insegnanti grava un carico a livello psicologico senza pari. Circa il 20-40% di essi affermano di sentirsi psicologicamente sotto pressione in maniera considerevole e uno su cinque ritiene che l’insegnamento influisca in maniera notevole sull’equilibrio tra la vita lavorativa e vita privata.

Una serie di fattori aggrava lo stress, essi sono: allievi difficili, classi eterogenee, eccessivo lavoro amministrativo e la pressione a livello di tempo.

Tra l’altro, quella dei docenti, è una professione non considerata a rischio, per cui occorrerà anche condurre una campagna di sensibilizzazione al problema: primo passo sarà la diffusione in autunno del primo studio rappresentativo sul mestiere del maestro condotto a livello nazionale.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur