Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Docente su cattedra orario esterna: come modificare la titolarità nella scuola di completamento

WhatsApp
Telegram

Il docente su cattedra orario esterna per diventare titolare nella scuola di completamento deve presentare dimanda di trasferimento

Una lettrice ci scrive:

Sono un’insegnante di ruolo. L’anno scorso sono risultata perdente non posto ma ore. Infatti nella scuola di titolarità sono attualmente in servizio per 8 ore, mentre le 10 ore che ho perso le svolgo in altra scuola. La mia domanda è questa: vorrei passare la titolarità dall’attuale scuola dove faccio 8 ore (e quindi la minoranza delle ore) a quella dove ne svolgo 10.
La scuola dove svolgo le 10 ore è situata nel paese dove risiedo con la mia famiglia. Ho due figli minori di 12 anni. È possibile chiedere il cambio di titolarità? E se sì, come procedere?

In seguito a contrazione oraria nell’organico di una istituzione scolastica una cattedra interna può trasformarsi in cattedra orario esterna con l’accorpamento, da parte dell’Ufficio Scolastico Territoriale, dello spezzone orario rimasto con altro spezzone disponibile e vacante in un’altra istituzione scolastica autonoma. In questo modo si costutuisce una cattedra completa e non vi sarà un docente soprannumerario nella scuola

Questo è quanto si è verificato nella scuola di titolarità della nostra lettrice che, in seguito alla diminuzione di ore disponibili nella scuola, ha visto la trasformazione della sua cattedra da interna a COE.

Nel corrente anno scolastico risulta, comunque, sempre titolare nella stessa scuola con una cattedra orario esterna 8+10.

La docente svolge le sue ore di completamento in una scuola ubicata nel comune di residenza, dove è interessata a ottenere a titolarità.

Vediamo come agire in tal senso

Come ottenere titolarità nella scuola di completamento della COE

Per modificare la titolarità dalla sede principale della COE alla sede di completamento la docente deve presentare domanda di trasferimento inserendo la scuola che le interessa tra le preferenze.

Se in tale scuola risulterà una cattedra disponibile e il suo punteggio lo consentirà, la docente potrà ottenere il trasferimento richiesto diventando titolare nella scuola

Si precisa che per questo trasferimento la docente non usufruirà di alcuna precedenza determinata dal fatto che la scuola risulta la sua sede di completamento dove presta servizio nel corrente anno scolastico.

Parteciperà, infatti, alla mobilità in base al punteggio e se la scuola è ubicata nel comune di ricongiungimento familiare potrà usufruire dei 6 punti per esigenze di famiglia

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Concorsi PNRR: prove scritte: 11-12 marzo infanzia e primaria, 13-19 marzo secondaria. Preparati al rush finale con EUROSOFIA