Docente spagnola condivide il compito dello studente con un errore: “Non è possibile che tanti facciano questi sbagli, ho le mie colpe, sono una cattiva insegnante”. Dibattito sui social

WhatsApp
Telegram

I risultati OCSE-PISA, a livello internazionale, hanno destato preoccupazione nel corpo insegnante di diversi paesi. Non solo in Italia e Francia, ma anche in Spagna la situazione non è delle migliori.

Su X una docente di liceo ha condiviso un errore commesso da uno dei suoi studenti durante un’analisi sintattica in un compito di spagnolo. La foto del compito ha scatenato discussioni tra i docenti.

L’insegnante ha espresso il proprio turbamento per l’errore dell’alunno: “Devo spiegare in maniera orribile, non è possibile che tanti facciano questi errori. Il problema è mio, ho le mie colpe, sono una cattiva insegnante”. Il post è stato commentato da diversi docenti che hanno condiviso sentimenti simili di responsabilità per le prestazioni degli studenti.

L’episodio arriva in un momento critico per l’istruzione in Spagna con i dati OCSE-PISA che hanno dimostrato un calo significativo delle prestazioni degli studenti in matematica e in comprensione del testo.

La situazione pone in evidenza la complessità e le sfide che gli insegnanti affrontano ogni giorno. Il senso di responsabilità che molti di loro provano rispetto alle prestazioni degli studenti è un riflesso dell’impegno e della dedizione che mettono nel loro lavoro. Tuttavia, i problemi rilevati dai dati OCSE-PISA suggeriscono che ci sono fattori più ampi che influenzano l’istruzione, oltre alla semplice qualità dell’insegnamento.

Il caso condiviso su X offre uno spunto di riflessione sulla necessità di un approccio più olistico nell’istruzione, che consideri non solo le capacità degli insegnanti, ma anche il contesto sociale, culturale e tecnologico in cui gli studenti apprendono.

RAPPORTO [PDF]

Le analisi sui dati OCSE-PISA

Report OCSE-PISA, la Germania si interroga sui risultati peggiori mai registrati. Il cancelliere Scholz: “Preoccupante, occorre invertire tendenza”

La Francia come l’Italia: studenti in ritardo sull’apprendimento della matematica. Un docente attua un metodo particolare con escape game e caccia al tesoro

Prove OCSE Pisa 2022, risultati degli studenti sono peggiorati con la pandemia. A livello mondiale si è tornati indietro di 10 anni [scarica RAPPORTO]

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri