Docente sostegno ai domiciliari, avrebbe maltrattato con schiaffi e spintoni alunno autistico

WhatsApp
Telegram
Differimento presa di servizio

Ai domiciliari un docente di sostegno in una scuola del Casertano.

L’insegnante, come leggiamo anche su Il Messaggero, avrebbe maltrattato un alunno quattordicenne affetto da autismo, dandogli schiaffi, spintoni, strette alla testa e al collo: “numerosi episodi di ingiustificata ed assurda violenza» scrive la Procura

Tali episodi sarebbero avvenuti quando il ragazzo era calmo o guardava fuori dalla finestra.

Le indagini sono iniziate in seguito della denuncia presentata dai genitori del ragazzo, i quali avevano rilevato il malessere del figlio.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri