Docente sospesa: amareggiata, lavoro alunni non era indottrinamento politico

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Parla la Prof. ssa sospesa dall’USP di Palermo a causa di un video dei propri alunni in cui il decreto sicurezza voluto da Salvini viene accostato alle legge razziali.

Queste, come riferisce l’Ansa, le parole di Rosa Maria Dell’Aria, 63 anni, professoressa di Italiano all’istituto industriale Vittorio Emanuele III:

Quanto accaduto lo considero la più grande amarezza e la più grande ferita della mia vita professionale e naturalmente non parlo del danno economico legato ai giorni di sospensione ma al danno morale e professionale dopo una intera vita dedicata alla scuola e ai ragazzi“.

La professoressa ha concluso affermando che quel lavoro è stato svolto liberamente dagli studenti e non aveva alcuna finalità politica o di indottrinamento degli studenti.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione