Docente soprannumerario e salvaguardia della titolarità, mobilità interprovinciale e preferenze. Consulenza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Docente soprannumerario: la sua titolarità non può essere salvaguardata utilizzando le ore liberate da altro docente in part-time

Antonio –  Insegno Lettere in una Scuola Secondaria I Grado, oggi ho ricevuto la chiamata del DS che mi ha comunicato che sono perdente posto e che entro giovedì dovrò produrre domanda di trasferimento. Nella mia  scuola però quest’anno si è formata una classe in più per cui ci sono 10 h di lettere in organico di diritto + 8 ore in organico di fatto che derivano da un part-time. Data la situazione  è legittimo che l’ufficio Scolastico mi dichiari  perdente posto preferendo assegnare le ore ad un insegnante di ruolo di un’altra scuola che deve completare la cattedra? Ho chiamato l’Ufficio Scolastico regionale, ma mi hanno detto che loro si attengono a quanto risulta dal sistema informatico. Cosa posso fare per evitare il trasferimento? Chi decide le COE? Spero che qualcuno possa darmi una mano. Grazie infinite

Franco – Gradirei sapere (se possibile), per le nomine interprovinciali, se il posto richiesto è disponibile in più scuole posso sceglierlo tra quelli che ho elencato nella domanda di mobilità? Oppure mi verrà assegnato il primo disponibile (secondo la mia scelta) senza poi verificare se nelle altre sedi è disponibile il posto?
Se ho fatto domanda di trasferimento su materia interprovinciale e anche passaggio di ruolo interprovinciale  quale è prioritario?
Grazie per il supporto professionale che profondete a larghe mani. Cordialmente

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione