Docente sequestra cell: dodicenne si lancia dalla finestra

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Una ragazzina dodicenne francese in viaggio d’istruzione a Venezia si è lanciata dalla finestra del bagno dell’albergo, dopo che i professori le avevano requisito il telefonino.

La studentessa è viva per miracolo dopo una caduta di 6 metri. Se l’è cavata con alcune fratture.

Il sospetto è che dietro il gesto ci sia dell’altro: i carabinieri stanno conducendo le indagini.

Quale normativa in Italia sul sequestro del cellulare agli studenti

Ricordiamo che le indicazioni ministeriali circa l’utilizzo dei cellulari in classe è normato dalla circolare n. 30 del 15 marzo 2007 che contiene “Linee di indirizzo, irrogazione di sanzioni disciplinari, dovere”, nonché la direttiva 104 del 30 novembre 2007, adottare un regolamento d’istituto che punta al divieto dell’utilizzo dei cellulari durante l’attività didattica.

Ecco un precedente caso in cui lo studente ha addirittura denunciato il docente con l’accusa di sequestro illegittimo e abuso di potere.

Fonte

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione