Docente Scienze motorie salva la vita ad un alunno con arresto cardiaco

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Insegnante di Scienze Motorie salva la vita ad alunno con arresto cardiaco.

Il Fatto

Succede a Taranto, come riferisce Repubblica.

Lo studente, che aveva iniziato una corsa di riscaldamento, è caduto a terra senza vita; è intervenuto immediatamente il prof. di Scienze Motorie, facendo al ragazzo un massaggio cardiaco di nove minuti, sino all’arrivo di due ambulanze del 118.

All’arrivo dei sanitari, il ragazzo è stato defibrillato e stabilizzato.

Il direttore della Centrale Operativa-Sistema 118 di Taranto ha così affermato “E’ urgente addestrare i docenti su questa efficacissima competenza rianimatoria salvavita, priorità assoluta su cui sollecitare il ministro dell’Istruzione Fioramonti”

La formazione

Ricordiamo al riguardo che nel 2017/18, dando seguito a quanto previsto dalla legge 107/2015, è partita una sperimentazione relativa alla formazione per docenti e ATA sulle tecniche del primo soccorso con percorsi sperimentali, che hanno coinvolto 4500 studenti, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di secondo grado, e si sono svolti nelle province di Taranto, Vibo Valentia, Sassari, Salerno, Campobasso, Latina, Pistoia, Perugia, Macerata, Savona, Sondrio, Padova, Trieste.

Al momento non si hanno più notizie in merito.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione