Docente noiosa e incapace di tenere la classe: licenziata e dichiarata inidonea all’insegnamento

Stampa

Un' insegnante è stata giudicata non idonea all'insegnamento perché le sue lezioni erano noiose. E' quanto ha deciso il General Teaching Council scozzese nei confronti di Gillian Scott, una docente di Inglese della scuola secondaria.

Un' insegnante è stata giudicata non idonea all'insegnamento perché le sue lezioni erano noiose. E' quanto ha deciso il General Teaching Council scozzese nei confronti di Gillian Scott, una docente di Inglese della scuola secondaria.

La docente, riporta il The Guardian, è stata accusata di essere noiosa e poco stimolante per gli studenti, senza alcun entusiasmo per il suo lavoro, inoltre, secondo il rapporto, si rifiutava di avere un benché minimo rapporto personale con i suoi studenti;  le sue lezioni erano totalmente passive, i ragazzi dovevano ascoltare in silenzio, scrivere pagine interminabili di regole, fare sempre gli stessi temi su cosa avevano fatto durante la settimana o durante le vacanze.

A causa della noia, si legge nel rapporto, gli studenti erano anche indisciplinati: nelle sue classi spesso si lanciavano oggetti e addirittura sedie, rendendo la situazione disciplinare assolutamente fuori controllo.

La docente è stata accusata anche di non accettare alcuna critica da parte dei colleghi nè ha mostrato alcun proposito di collaborazione quando si sono offerti di aiutarla e guidarla, pertanto il General Teaching Council ha deciso che la sua competenza professionale è al di sotto degli standard di un insegnante abilitato, quindi è inadatta all'insegnamento.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!