Docente muore per Covid poco prima della pensione: “Essere insegnante è un privilegio, fatelo con passione”. Lettera

Stampa

Inviata da Antonio Silvestri – sono il figlio di Domenico Silvestri docente morto per covid-19. Questo il discorso che il mio grande papà avrebbe voluto tenere al suo pensionamento (che era ormai molto vicino).

Sono trascorsi tanti anni da quando ho fatto il primo ingresso in questa scuola che è diventata la mia seconda casa. Era il lontano 1967. Essere docente del Della Porta per me rappresenta un privilegio.
La vostra presenza mi riempie di gioia, arricchisce la mia gioia, il mio senso di appartenenza a una grande famiglia. Ho la certezza che continuerete a tenere alto il vostro impegno e il nome dell’istituto “G.B. Della Porta. Essere un docente è qualcosa di privilegiato, perché si ha in mano gli strumenti per cambiare il mondo attraverso la formazione e l’istruzione dei giovani a patto però di farlo con passione e di crederci davvero“.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia