Licenziata per aver consolato con un abbraccio un alunno. Il giudice ha condannato l’istituto scolastico al risarcimento

WhatsApp
Telegram

In Inghilterra una educatrice della scuola Whitefield Primary Academy di Luton, a nord di Londra, è stata licenziata per aver abbracciato un alunno di 4 anni in lacrime dopo un rimprovero.

La donna, racconta L’Avvenire, è stata accusata di aver «abusato» della fiducia conferitagli dal ruolo per accogliere tra le braccia il piccolo, in evidente stato confusionale ed ha contestato la decisione della presidenza al tribunale del lavoro di Watford.

Dopo più di un anno di udienze il giudice le ha dato ragione e di conseguenza, l’istituto scolastico è stato costretto a pagarle un risarcimento da 7.257 sterline.

Durante il processo l’educatrice ha spiegato di aver abbracciato il bimbo, con disturbi di apprendimento, non per vezzo ma per calmarlo perchè agitato da un rimprovero. Avrebbe altrimenti, ha proseguito la donna, potuto farsi del male da solo.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur