Docente inesperto. Lettera

WhatsApp
Telegram

Inviata da Santo Mascena – All’annunciata genialata della figura del docente esperto e delle cervellotiche condizioni per essere valutato tale, il mio istinto di sopravvivenza grida di scappare. Sì, fuggire. Fuggire da questa scuola che mortifica la sua comunità professionale con percorsi di progressione che hanno il sapore della gara a premi.

Non voglio fare altro che l’umile insegnante di materia.
Già cosa affatto facile.

Mi sono illuso per anni di essere un docente esperto ed invece no.
Aggiornamento delle competenze digitali per DaD e DDI: non serve.
Aggiornamento come responsabile scolastico per il COVID-19: non serve.
Formazione come componente del gruppo per il bullismo e per il cyberbullismo: non serve.
Componente per nove anni del Comitato di valutazione del servizio dei docenti (bisogna studiare anche per questo): non serve.
Componente da dodici anni dello staff del D. S.: non serve.

Quanto sopra, è proprio il caso evidenziare, praticamente gratis.
Si deve fare e si fa.

Adesso che arriva la figura del docente esperto, credo sia il momento di farmi da parte. Voglio regredire.
Intendo tornare ad essere inesperto.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur