Docente in cattedra da 20 anni, ma con due lauree false: condannata a risarcire oltre 300mila euro di stipendi

WhatsApp
Telegram

Insegnante millantava due lauree mai conseguite, in psicologia e in pedagogia, dimostrate con certificati falsi di due atenei. Ha lavorato, per oltre vent’anni, dal 2000 al 2021, in vari istituti scolastici della Brianza nel ruolo di insegnante di sostegno.

La situazione, reso nota dal Corriere della Sera, è stata portata alla luce, 4 anni fa, dalla dirigenza di una scuola superiore  ed è sfociato, adesso, in una pronuncia della Corte dei Conti lombarda, che ha condannato un’insegnante al pagamento della somma di 314mila euro, cioè la restituzione due decenni di stipendi abusivamente percepiti.

La 53enne, scrive il collegio di giudici contabili, non possedeva infatti “nessuno dei titoli idonei” indicati, ma “ha dichiarato il falso e prodotto documentazione contraffatta al fine di ottenere i contratti di lavoro ai quali aspirava”, con una condotta “palesemente dolosa”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur