Docente eletta consigliere comunale con il M5S, dirigente scolastico: mai vista

WhatsApp
Telegram

Le scuole del Centro-Nord sono spesso in sofferenza per le assenze dei docenti di ruolo titolari, residenti in province diverse da quella di servizio, e per le difficoltà a reperire i supplenti.

Ne ha parlato oggi il “Corriera della sera – Torino (online)”, in un articolo in cui si riferisce di una docente di italiano, eletta con il M5S come consigliere comunale di opposizione al comune di Misterbianco, e titolare in una scuola di Torino.

Il dirigente scolastico ha affermato che la consigliera non si è mai fatta vedere giustificando le assenze secondo la normativa di riferimento, tuttavia, come leggiamo nel medesimo articolo, è stata avviata un’indagine da parte dell’USP:

Abbiamo avviato gli approfondimenti sul caso Puglisi perché c’è una sovrapposizione di norme regionali e nazionali“.

La Puglisi, come evidenziato dal dirigente scolastico, avrebbe potuto richiedere l’aspettativa non retribuita, in modo da assentarsi senza soluzione di continuità, ma non lo ha fatto:

Anche perché Valentina Puglisi latita da Torino per essere «Portavoce M5s di Misterbianco». «Ma continua a percepire lo stipendio da maestra — dice il preside Vetrano — perché non ha voluto chiedere il congedo»..

Dipendenti della scuola che svolgono cariche pubbliche elettive (consiglieri comunali/provinciali, sindaci ecc.): permessi e aspettativa. Scheda

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur