Docente e ingegnere: 900mila euro il danno erariale

Stampa

Si tratta di un professore ordinario all’Università, che ha svolto contemporaneamente all’attività di docente a tempo pieno anche quella professionale. 

La Guardia di Finanza – riferisce l’ANSA – ha quantificato in 900 mila euro il danno erariale, per l’attività svolta tra il 2012 e il 2015.

Stampa

Cassetta degli attrezzi per i futuri insegnanti di sostegno. Il 20 agosto il primo incontro in diretta con gli esperti di Eurosofia