Docente dimentica presentare domanda iscrizione GaE, tribunale la reintegra. Notifica per pubblici proclami

Di
Stampa

Il caso di una ricorrente cancellata dalle GaE di Milano a causa della mancata presentazione della domanda di aggiornamento delle graduatorie nei termini indicati dai decreti indicati in epigrafe. Sezione Lavoro, nel procedimento R.G. n. 9140/2015. Avv. Lideo Francesca

Il caso di una ricorrente cancellata dalle GaE di Milano a causa della mancata presentazione della domanda di aggiornamento delle graduatorie nei termini indicati dai decreti indicati in epigrafe. Sezione Lavoro, nel procedimento R.G. n. 9140/2015. Avv. Lideo Francesca

L’Ufficio Scolastico non ha dato alcuna informazione alle docenti già iscritte nelle graduatorie ad esaurimento in merito all’onere di presentare domanda di aggiornamento entro un termine prefissato, pena la cancellazione da quest’ultima.

La ricorrente, dunque, ha appreso di esser stata cancellata dalla graduatoria in modo del tutto casuale, e precisamente dopo una verifica conseguente all’approvazione del Disegno di Legge per la riforma del sistema nazionale di istruzione e del conseguente varo, da parte del Governo, di un piano straordinario di assunzione dei docenti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento.

La mancata produzione della domanda di aggiornamento delle graduatorie, peraltro, è dipesa dal fatto che la ricorrente non aveva alcun nuovo punteggio da dichiarare sicché la medesima non poteva neppure immaginare di dover confermare la volontà di permanere in una graduatoria valida per le assunzioni a tempo indeterminato.

Scarica i documenti

Avviso

Richiesta

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata